Mauro Mandalari

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.

I siti web monopagina (in inglese single page website) costituiscono una valida alternativa al classico sito web multipagina. La peculiarità, come suggerisce il nome, è quella di condensare in una sola pagina le informazioni utili. I menu, al contrario di quanto avviene di solito, non rimandano ad altre pagine ma a sezioni della stessa pagina. Con un clic, o usando lo scroll del mouse, l’utente si sposta dall’alto verso il basso, secondo rettangoli che occupano la stessa grandezza del display. Ad ogni voce del menu corrisponde un rettangolo e quindi una schermata. La sensazione è quella di navigare a tutti gli effetti in un sito, in realtà si rimane sempre nella stessa pagina. Negli ultimi anni questo formato ha conosciuto una discreta diffusione: i punti di forza sono molti, ma altrettanti sono i limiti. In queste due tabelle abbiamo cercato di riassumere i principali:

PUNTI DI FORZA

Costi e tempi ridottiUn sito monopagina ha dei costi minori in quanto servono meno ore di lavoro per realizzarlo
Gestione facilitataSia per chi sviluppa il sito sia per chi lo prende in mano (ad es il proprietario) la gestione è molto semplice
 Originalità e freschezzaRispetto a un sito tradizionale con tante pagine, un sito monopagina regala un senso di immediatezza e novità
 Compatibilità con AdWordsUn sito monopagina si presta bene per campagne Adwords dove è importante avere pagina dedicate a un prodotto o servizio

 

LIMITI

Posizionamento complessoSenza pagine diverse tra loro e senza contenuti di testo il posizionamento su Google diventa molto più complesso
Caricamento lentoI tempi di caricamento tendono ad allungarsi dato che in una stessa pagina finiscono per essere presenti molti elementi
Limiti strutturali e funzionaliLe possibilità di creare funzioni e strutture particolari è di gran lunga inferiore rispetto a un sito normale

 

La soluzione? Siti web monopagina come strumento di supporto

Come si vede dalle due tabelle, punti di forza e limiti di un sito web monopagina si equivalgono. Ancora più ostile diventa il paragone tra siti web monopagina e siti web multipagina. La nostra esperienza in proposito ci suggerisce che il sito web monopagina si presta bene per alcune operazioni mentre dà scarsi risultati per altre: se si decide di usarlo è bene farlo in un’ottica di strategia globale. Il sito non deve diventare l’unico mezzo di promozione, ma uno dei tanti strumenti di supporto, ad esempio per dare maggiore peso a un prodotto o servizio di punta. Siete d’accordo?

 

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.