Mauro Mandalari

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.

Scrivere non è così semplice come sembra, soprattutto sul web. Innanzitutto bisogna saperlo fare bene, con una corretta grammatica e un efficace modo di esprimersi. Bisogna farlo rivolgendosi ad un target ben preciso, cercando di fornire informazioni utili unite al proprio punto di vista, al proprio modo di raccontare. Ma non basta. Per essere visibili è necessario saper scrivere anche un articolo in chiave SEO, per un corretto posizionamento sui motori di ricerca. Perciò vediamo i punti che non devono assolutamente mancare nella tua strategia di blogging.

[Tweet “#Blogging: come scrivere un articolo in chiave #SEO”]

Scegli le keyword adatte

Il tuo articolo deve essere scritto per gli utenti. Prima di tutto devi metterti nei loro panni e chiederti: come potranno trovare il mio articolo? In base a quali query di ricerca? Con il web semantico, Google e i suoi simili stanno dando sempre maggior peso al significato del contenuto e alla pertinenza delle sue keyword. Perciò fonda il tuo articolo su una parola chiave principale, da ripetere nell’URL e nel testo (senza esagerare, non vorrai mica incorrere nel keyword stuffing?) e su altre correlate e soprattutto inerenti a quello che stai scrivendo. Per decidere le parole chiave da usare puoi servirti anche di qualche tool.

Scegliere le keyword per un articolo SEO

Dividi il testo in paragrafi

La leggibilità è fondamentale chi arriva al tuo articolo, e di conseguenza in ottica SEO. Un modo efficace per migliorarla è quello di dividere il testo in paragrafi. Così le informazioni acquisteranno ordine e permetterai di far capire subito ai tuoi lettori le fasi salienti del contenuto.

Utilizza correttamente gli heading tag

Va bene la divisione in paragrafi, ma senza gli heading tag perde una gran parte di efficacia. Per scrivere un buon articolo in chiave SEO è importante saperli usare correttamente, soprattutto l’H1 e gli H2. Il primo, il più importante, deve essere unico, quindi devi usarlo solo per il titolo: per evitare confusione e sovraottimizzazione, possibile causa di penalizzazione da parte di Google. Gli H2 sono invece utili per dare un titolo ai paragrafi più importanti del tuo articolo e per far risaltare le keyword più rilevanti. Ricorda: H1 e H2 sono dei fattori che Google tiene in considerazione per l’indicizzazione di una pagina web.

Usa link interni ed esterni

Un articolo in chiave SEO che si rispetti deve contenere dei link utili e pertinenti. Sono importanti per gli utenti, ma anche in ottica link building. Quindi non essere superficiale nella scelta dei collegamenti e delle relative anchor text. Cerca di linkare contenuti del tuo stesso sito per migliorarne la rilevanza e anche siti esterni: in quest’ultimo caso, ricordati del nofollow!

Usa il grassetto

Il grassetto o strong è importante per evidenziare le parole e le frasi salienti del tuo contenuto. Migliora la leggibilità del tuo articolo ed è tenuto in maggior considerazione dai motori di ricerca.

[Tweet “#Blogging: per scrivere un buon articolo #SEO bisogna pensare prima agli utenti”]

Inserisci immagini ottimizzate

Un buon articolo, gradevole da leggere ed in grado di generare interesse, deve contenere anche delle immagini di qualità. Ma in ottica SEO ciò non basta. È importante saper ottimizzare le immagini in modo da renderle facilmente rintracciabili sui motori di ricerca (per esempio su Google Immagini) e non rallentare la velocità di caricamento della pagina, fattore fondamentale per una corretta indicizzazione. Quindi il consiglio che ti do è quello di usare title e tag alt pertinenti e di ridurre il più possibile il peso delle tue immagini.
Per approfondire questo aspetto ti invito a leggere Come ottimizzare le immagini di un sito web in chiave SEO.

Ottimizzare immagini in ottica SEO

Hai appena letto i miei consigli per scrivere un buon articolo in chiave SEO. Cosa ne pensi? Ne sapresti indicare altri? Dì la tua nei commenti! Alla prossima 🙂

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.