Mauro Mandalari

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.

Un’azienda o qualunque attività che sceglie di realizzare un sito web per promuoversi online non può limitarsi solo ad elencare i propri servizi e prodotti: per avere successo il suo portale deve essere piacevole e semplice da navigare per l’utente. Migliorare l’user experience contribuisce a rendere un sito web veramente utile per chi lo visita e lo aiuta anche a posizionarsi su Google e sugli altri motori di ricerca. Vediamo 5 best practice da seguire per avere successo.

In principio: l’architettura del sito web

Il tuo sito web, innanzitutto, deve avere un senso logico. Presentare i tuoi servizi e prodotti in modo chiaro consentirà all’utente di capire subito di cosa ti occupi e perché deve seguirti. Quindi il consiglio è quello di concentrarti sull’organizzazione dell’informazione a partire dal menu e dalle sue pagine. Ogni portale ha le sue, però esistono alcune che non dovrebbero mai mancare:

  • Chi sei: qual è la tua mission? Qual è la tua storia? Cosa vuoi comunicare ai tuoi clienti della tua azienda? Predisponi una pagina e rispondi in modo esauriente a queste domande;
  • Cosa fai: che servizi offri? Quali sono le tue competenze? Vendi dei prodotti? È importante che tu definisca chiaramente questa parte, in modo che chi arriva al tuo sito abbia subito un’idea ben precisa di cosa ti occupi. Ti consiglio di non limitarti ad una sola voce di menu: creane per quanti sono i tuoi servizi;
  • I tuoi clienti: presentare i clienti con cui hai già lavorato, a maggior ragione se sono importanti e conosciuti, comunica fin da subito autorevolezza e fiducia ai prospect;
  • Sezione dei contatti: realizza una pagina dove elencare tutti i modi con cui puoi essere contattato come numero di telefono, email, fax e magari un form da compilare con lo spazio per richieste e messaggi.

[Tweet “#UserExperience: per migliorarla parti dall’architettura del sito web”]

Punta su un layout responsive

Il mobile è il presente e sarà sempre di più il futuro. Realizzare un sito web responsive ti permetterà di migliorare l’user experience su qualsiasi dispositivo, sia desktop che mobile. Ciò è considerato anche un fondamentale parametro di posizionamento da Google: fattore che si può tradurre anche in maggiori possibilità di business per la tua attività sul web.

Migliorare l'user experience con un layout responsive

Rendi il tuo sito leggero e veloce

Un sito web leggero e veloce è la base per migliorare l’user experience. Se il tuo portale ci metterà tanto per caricarsi l’utente si infastidirà subito e lo abbandonerà. E un alto bounce rate è un danno anche per il posizionamento sui motori di ricerca. Perciò concentrati sulla velocità del tuo sito web ottimizzando questi fattori:

  • Codice: il tuo sito deve essere “snello” a partire dalle fondamenta. Il consiglio è quello di scrivere meno codice possibile preferendo i blocchi <div> alle tabelle <table> nidificate e di puntare su fogli di stile (CSS) per semplificare il lavoro di sviluppo anche in fase di modifica;
  • Hosting e server: quando scegli l’hosting, ovvero il servizio di rete che allocherà il tuo sito su uno spazio web apposito chiamato server, devi fare più di una considerazione. Meglio puntare su un server dedicato o su uno condiviso? Nel caso di un server condiviso, con quali altri portali dovrò dividere il mio spazio? Quanto budget ho a disposizione? Naturalmente un server dedicato è la migliore soluzione in termini di caricamento delle pagine del sito, però comporta una spesa maggiore. La soluzione può stare nel mezzo: puntare su un server condiviso con pochi, così da permettere all’utente una buona velocità di navigazione;
  • Immagini: per ottimizzare il page speed e migliorare la navigabilità sul tuo portale devi stare molto attento alle immagini che inserisci. Ridurre il loro peso, nominarle con un titolo pertinente e usare adeguatamente il tag Alt ti permetterà di renderle appetibili anche in chiave SEO. Per approfondire ti consiglio di leggere Come ottimizzare le immagini in chiave SEO;
  • Cache: per ridurre il tempo di caricamento del tuo sito web ti sarà utile sfruttare anche la caching dei browser, in modo tale che alla prossima visita le risorse vengano “prelevate” direttamente dall’hard disk dell’utente e non dal server su cui è allocato il tuo portale.

Colpisci l’utente con una grafica accattivante

Questo è quasi un mantra: anche l’occhio vuole la sua parte, soprattutto su un sito web. Quindi punta su un design di grande impatto e su elementi grafici accattivanti come uno slideshow in evidenza e su colori vivaci che risaltino subito all’attenzione dell’utente. Un visual “magnetico”, che riesca a trattenere il tuo utente di riferimento “personas” all’interno del tuo sito nell’arco di 3 secondi. È questo, statistiche alla mano, il lasso di tempo in cui un utente decide di rimanere o meno all’interno del tuo sito. L’assioma da rispettare è quello di soddisfare l’aspettativa degli utenti che visitano il tuo sito, anzi no, la devi superare. Solo così riuscirai a trattenerlo all’interno del sito e far sì che possa soddisfare la sua richiesta di aiuto, curiosità o quant’altro.

Fai arrivare il tuo messaggio con dei contenuti chiari

Scrivere contenuti di qualità è fondamentale per una comunicazione efficace, sia che si tratti di un blog che di un sito web. Cosa vuoi dire all’utente? Come vuoi presentare il tuo business? Queste sono domande importanti a cui devi dare una risposta prima di redigere i contenuti.
Ecco alcuni consigli di scrittura:

  • Organizza il testo di ogni pagina con una struttura ben definita e uniforme: ciò migliorerà molto la leggibilità;
  • Non accalcare troppe informazioni in una sola pagina: potrebbero confondere l’utente. Punta su quelle essenziali per presentare i tuoi servizi in modo chiaro;
  • Concentrati su delle keyword mirate così da poter ottimizzare il posizionamento sui motori di ricerca di ogni pagina del tuo portale.

user-experience-2

E tu come pensi di migliorare l’user experience del tuo sito?

Privilegiare l’ottimizzazione dell’user experience è un modo intelligente ed efficace di presentare il tuo business agli utenti e di trasformarli in potenziali clienti con elementi grafici accattivanti e contenuti chiari ed esaurienti.

Quelli che hai appena letto sono i miei consigli per migliorare la navigabilità su un sito web. Cosa ne pensi? Ne hai altri da segnalare? Hai bisogno di chiarimenti? Contattaci o dì la tua nei commenti! Alla prossima 🙂

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.