Mauro Mandalari

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.

Un blog su WordPress, come qualsiasi sito, deve tener conto dell’architettura dell’informazione in funzione di un’user experience ottimale. Il miglior modo di organizzare i propri contenuti è rappresentato dalle categorie. Ma lo sapevi che le categorie, oltre all’organizzazione degli articoli, possono aiutarti anche a portare del traffico e a migliorare il posizionamento del tuo blog?

Come ottimizzare la SEO delle categorie di un blog

Perché dividere un blog in categorie?

Prima di vedere qualche consiglio sull’ottimizzazione SEO delle categorie, voglio elencarti alcuni dei vantaggi relativi al loro uso nell’architettura dell’informazione:

  • Ti permettono di organizzare i contenuti per argomenti, così da facilitarti anche nella loro scrittura;
  • Aiutano l’utente a capire subito di cosa tratti;
  • Aumentano le opportunità di farti trovare dagli utenti sui motori di ricerca.

Siamo arrivati al punto: come migliorare il posizionamento delle categorie di un blog su WordPress? Ecco alcuni consigli.

[Tweet “#WordPress: le categorie possono diventare una fonte di traffico per il blog “]

Scrivi una descrizione SEO oriented

Il primo passo sta nella descrizione della categoria. Per aggiungerla ti basterà andare nella sezione “Categorie” dal menu “Articoli” di WordPress.
Come quando scrivi un articolo, devi illustrare chiaramente all’utente ciò di cui parlerai, focalizzandoti sul keyword ben precise. Per esempio, i contenuti che fanno parte di una determinata sezione trattano di blogging? E allora nella tua descrizione non può mancare la keyword blogging!

Come migliorare il posizionamento della categorie di un blog WordPress

Scegli una URL chiara

Come per una qualsiasi pagina web, l’URL è un importante fattore di posizionamento anche per una categoria. Naturalmente deve rispecchiare chiaramente il contenuto della sezione ai fini dell’usabilità e della SEO.

Ottimizza i meta tag

Adesso tocca alla SEO on page: per migliorare il posizionamento delle categorie del tuo blog devi ottimizzare anche i meta tag. Ecco qualche consiglio:

  • Title: dev’essere unico, pertinente con i contenuti della pagina, breve (circa 55 caratteri) e naturalmente deve contenere la keyword principale che è il nome della categoria;
  • Meta description: anch’essa dev’essere unica e coerente con la sezione, lunga massimo 156 caratteri (Google non farà visualizzare quelli in eccesso), deve contenere la il nome della categoria e altre parole chiave pertinenti che possono aiutare la tua categoria a posizionarsi tra i primi posti della SERP. E non dimenticare una call to action che invogli il lettore a cliccare!

Per approfondire puoi leggere: Come ottimizzare i tag HTML il chiave SEO

Come ottimizzare i meta tag delle categorie di un blog

Sfrutta i link

Creare un’architettura di link è importante per ottimizzare la SEO di un blog: e allora, oltre ad articoli e pagine, perché non includere anche le categorie?! Quindi il consiglio è quello di inserire dei collegamenti alle categorie all’interno dei tuoi articoli usando anchor text mirate. Per esempio, se voglio linkare la categoria SEO posso usare anchor text come “strategie SEO”, “consulenza SEO”, “posizionamento sui motori di ricerca”.

L’altra faccia della medaglia

Non tutti i blogger sono d’accordo con l’indicizzazione delle categorie. Il motivo? Evitare il problema dei contenuti duplicati che si può verificare con articoli presenti su più pagine: categorie, tag e archivi.
Personalmente non sono d’accordo con questa strategia, ma penso che sia importante sfruttare il posizionamento delle categorie per aumentare il traffico al sito. Naturalmente bisogna farlo in modo intelligente: quindi non esagerare creandone molte, ma concentrati su 6-8 categorie. Ciò ti permetterà di organizzare più efficacemente i tuoi contenuti e di non far perdere il lettore tra innumerevoli sezioni.

E tu cosa pensi dell’indicizzazione delle categorie di un blog WordPress? Sei d’accordo? Se sì, come cerchi di migliorare il loro posizionamento? Ti aspetto nei commenti, alla prossima 🙂

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.