Mauro Mandalari

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.

Un sito web non è solo costituito da contenuti testuali, si sa: un ruolo fondamentale lo giocano le immagini. Infatti, un layout grafico ben curato è in grado di migliorare l’user experience già alla prima visita, soprattutto se i contenuti visivi sono di qualità e di forte impatto.
Si, va bene, l’occhio vuole la sua parte… ma la SEO? Tranquillo, lavorando con accuratezza si può migliorare anche questo aspetto. Adesso vediamo i punti su cui focalizzarsi per ottimizzare le immagini di un sito web in chiave SEO.

Scegliere il titolo di un’immagine

Il nome deve essere identificativo, anche per un’immagine. Ecco che diventa importante saper sintetizzare in massimo 3 parole chiave ciò che il contenuto rappresenta: ricordiamoci che un utente può arrivare al nostro sito web anche grazie alla ricerca di immagini, principalmente pensiamo a Google Immagini. Quindi scegliamo il titolo con cura, separando le keyword usate da un trattino alto (-) o basso (_). Quando si parla di file utilizzati nelle pagine web è meglio evitare di mettere lo spazio tra una parola e l’altra visto che negli URL viene sostituito dalla stringa “%20”, rendendo proprio l’URL poco immediato e mnemonico per motori di ricerca e utenti.

Come scegliere il titolo di un immagine in chiave SEO

[Tweet “#SEO: per essere efficace, il titolo di un’immagine deve contenere delle keyword significative”]

Ottimizzare il tag Alt

Questo attributo, inteso come testo alternativo dell’immagine, ne deve rispecchiare il contenuto perché proprio questo testo verrà visualizzato qualora l’immagine non venisse caricata correttamente all’interno del portale. In linea generale, rimanendo in ottica SEO, per ottimizzare le immagini di un sito web occorre scrivere l’attributo Alt con una keyword significativa, anche perché per Google è uno degli elementi più importanti per la classificazione delle immagini.

Impostare i tag width e height

Le dimensioni di un’immagine sono essenziali. Quindi, è consigliato impostare larghezza e altezza così da poter aiutare il browser a caricare la pagina del sito web senza calcolare di volta in volta le dimensioni dell’immagine. In questo modo eviteremo che il browser aspetti ogni volta il download delle immagini, accortezza che ci farà guadagnare del tempo nel caricamento di ogni pagina e di conseguenza ci consentirà di ottimizzare le performance del sito web in chiave SEO.

Ridurre il peso di un’immagine

Per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, e più nello specifico il Page Speed di un portale, è bene stare attenti al anche al “peso” delle immagini. Per fare ciò, è possibile modificare già la loro dimensione durante la fase di salvataggio se si usano programmi di grafica come Adobe Phtoshop. Oppure, si possono sfruttare degli strumenti gratuiti, direttamente dal web, in grado di ottimizzare le immagini senza far perdere loro qualità.

[Tweet “#SEO: ridurre il peso di un’immagine è un buon modo per migliorare il Page Speed”]

Tool per comprimere le immagini

Gli strumenti che voglio consigliare per ridurre il peso di un’immagine sono TinyPng, in grado di comprimere anche fino al 90% file JPEG o PNG di massimo 5 megabyte, e Compressnow, capace di supportare, oltre ai 2 formati menzionati prima, anche immagini GIF. Il tutto senza influire negativamente sulla loro qualità. Ottimo no?!

Comprimere le immagini con TinyPng

Plugin WordPress per la compressione di un’immagine

Per chi usa WordPress, invece, è possibile diminuire il peso delle immagini (sempre senza ridurne la qualità) direttamente in upload usando opportuni plugin. Vorrei suggerirne, a tal proposito, due di ottima fattura: EWWW Image Optimizer che è in grado anche di comprimere più immagini insieme con la funzione bulk optimize, e WP Smush.it, il quale si appoggia a Yahoo! per processare le immagini.

Infine, restando sempre in ambito WordPress, ti consiglio anche SEO Friendly Image, plugin utile per ottimizzare automaticamente il titolo e l’attributo Alt delle immagini caricate nel cms.

 

Se hai altri suggerimenti e/o conosci altri tool e plugin utili per ottimizzare le immagini di un sito web in chiave SEO puoi segnalarli nei commenti.

Alla prossima! 🙂

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.