Mauro Mandalari

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.

La presenza costante di internet ha cambiato la vita delle persone. Il loro comportamento sul web viene costantemente monitorato dalle aziende per ideare delle strategie in grado di suscitarne l’interesse. Quindi, le abitudini degli utenti sono una miniera d’oro, come le loro opinioni. Numerosi  studi, come quelli condotti da TripAdvisor e da TrustYou su ristoranti, hotel e viaggi, hanno evidenziato quanto siano importanti le recensioni per la scelta del servizio più gradito. Ecco perché, qualsiasi attività che punta al successo deve sapere come migliorare la propria reputazione sul web.

Biglietto da visita vincente

Avere un sito web bello e funzionale non basta più ormai. L’immagine percepita del brand aziendale e della propria attività si basa sulle informazioni e sulle opinioni presenti su blog, forum e social network. Un commento negativo potrebbe affossarci, uno, o meglio più commenti positivi potrebbero rafforzare la nostra credibilità e lanciare il nostro business. Ma come fare per ottenerli?

  • Attenzione ai dettagli: naturalmente, la base del successo è offrire un servizio e/o un prodotto efficiente che possa soddisfare in pieno la nostra clientela. La negligenza non paga!;
  • Creare una community: la rete parla di noi? E noi facciamola parlare bene. Saper usare nel migliore dei modi i social network è quasi un dovere (a tal proposito, potete consultare l’articolo Come raggiungere il successo con i social network): bisogna attivarsi in modo tale da aggregare una community di clienti soddisfatti, che se opportunamente stimolati possano dire la verità sul nostro servizio;
  • Sfruttare i siti autorevoli: per migliorare la propria reputazione sul web è importante essere presenti sui portali più influenti del nostro settore, per esempio, se abbiamo un ristorante, l’ideale è avere una recensione positiva su siti come TripAdvisor e Foursquare.

migliorare la propria reputazione sul web

Gestione e monitoraggio delle opinioni

Saper migliorare la propria reputazione sul web passa anche dal monitoraggio delle recensioni. Tenere costantemente sotto controllo social network, blog, forum e siti autorevoli è il primo passo. Poi, è utile sfruttare alcuni strumenti che la rete ha da offrire, come:

  • Google Alert: ci invia una mail di notifica ogni qualvolta viene menzionato il nostro brand;
  • Mention: svolge anch’esso la funzione di alert sul web e i social media, ma ha la grande comodità di essere usato come app;
  • LikeAlyzer: strumento utilissimo per analizzare le pagine Facebook;
  • SocialBro: tool molto efficace per monitorare Twitter.

Inoltre, sarebbe utile allestire anche un efficiente servizio di customer care in maniera tale da sondare e gestire internamente le opinioni dei clienti.

monitorare web reputation

Concorrenza sleale

Non bisogna essere ingenui: molti commenti negativi sulla nostra attività potrebbero arrivare dai competitors. A questo punto, per offuscare le cattive recensioni è importante saper stimolare in maniera tempestiva la nostra community per generare delle opinioni positive e rinvigorire la nostra web reputation. Oppure, lasciare noi stessi dei buoni commenti sui nostri servizi: a mali estremi, estremi rimedi.

Lavoro nel campo della comunicazione web da più di 15 anni, sviluppo strategie di comunicazione web efficaci, mi occupo di WebDesign, WebDeveloping, UserExperience, DigitalStrategy.